Custodia antiscivolo iphone 7 plus I miei ultimi pensieri a caso sul principe Rogers Nelson-custodia per iphone 8 plus antigraffio custodia trasparente-wqjntk

Custodia antiscivolo iphone 7 plus I miei ultimi pensieri a caso sul principe Rogers Nelson-custodia per iphone 8 plus antigraffio custodia trasparente-wqjntk

Nei miei quasi 44 anni di vita, innumerevoli celebrità di cui ero un fan o molto rispettato sono morte in tenera età. Ma alcune morti mi hanno colpito nello stomaco molto più difficile di altri. Quelle morti sono quelle in cui posso chiudere i miei occhi e ricordare distintamente dove ero e cosa stavo facendo quando arrivarono le custodia disney iphone 7 notizie che erano sparite dal regno di Phyiscal.

Ricordo di aver ascoltato Walter Cronkite della CBS Evening News che discuteva dell’omicidio di John Lennon quando avevo otto anni; custodia iphone 7plus jetech Ero al ballo di mia sorella debuttante nel 1984 quando fu annunciato che Marvin Gaye era stato ucciso all’inizio di quel giorno da suo padre; Ero a Southside Park (ora Jack Mclean) a Tallahassee giocando a basket con il mio ragazzo Kenneth Taite quando un tizio si è alzato sul set e ha detto a tutti che l’artista rap Eazy E era morto nel 1995; Stavo finendo un giorno di preparazione al processo quando la notizia ha colpito che Aaliyah era morta in un incidente aereo nel 2001; Ero nel mio ristorante italiano preferito a Tallahassee per ordinare quando il proprietario ha trasformato la televisione nella hall da una partita di baseball alla notizia della CNN che Michael Jackson era morto nel 2009.

La custodia metallo iphone x scorsa settimana, ero in I 10, nel nord della Florida, per custodia trasparente iphone 7plus andare a trovare un cliente accusato di omicidio quando mia madre mi ha chiamato e mi ha detto che Prince era morto accostato per rimettermi insieme come oserei dire, quella sostanza rara e molto strana di Ol Hobbs per svegliare nei miei occhi la mia sorpresa, in realtà.

Perché sono stato sorpreso Come ho scritto prima, come molti uomini uomini di colore sono stati cresciuti da un padre e da vecchi parenti maschi che erano veemente puro custodia iphone 8 che non piangono. Sì, mentre alcuni degli insegnamenti di papà sono stati fatti per aiutarmi come giovane ragazzo nero che cerca di diventare un uomo che resiste a una società che mi attaccherebbe apertamente e segretamente in base al colore della pelle e alla statura fisica (Big, Black Man), custodia carica wireless iphone sono stato in grado spingere indietro gli altri insegnamenti tipografici della propria caverna per sviluppare la capacità di custodia iphone 8 louis vuitton entrare in empatia con custodia a libro iphone 6s le persone in generale e con un po ‘di tenerezza con le donne (grazie a Dio per mamma, Otis Redding e come ho scritto l’altro giorno, Prince, per quello ). Ma lacrime Scusate, ma è difficile ciò che ho imparato a sopprimere fin dall’infanzia.

Ma ero lì, custodia iphone x tpu a una fermata dell’autostrada interstatale, lavorando sodo per non far cadere le lacrime per il Principe caduto. Ciò che è strano per me è quello delle altre morti celebrità che menziono sopra, solo una con lo stesso profondo senso di tristezza. Riesco a scrivere i primi due, Lennon e Gaye, ai giovani e sono più preoccupato del perché qualcuno dovrebbe sparare e uccidere un altro. Anche la custodia iphone 6 bumper morte Eazy mi ha colpito duramente, ma quando sei sul campo da basket con altri nove uomini neri con altre due dozzine circa in attesa di giocare, beh, nessuno di noi avrebbe iniziato a piangere nel cappuccio in ricordo del Boyz n Hood, NWA e il loro leader, Eazy. Per quanto custodia iphone 8plus bmw riguarda MJ, sì, io molti altri il Re del Pop, ma non ero sorpreso dalla sua morte per qualche motivo e stranamente, non ne fu profondamente rattristato. Sì, MJ è mancato, ma non sono entrato nel funk che ho fatto nel 2001 quando ho capito che Aaliyah, 22 anni, ei suoi compagni di viaggio erano tutti troppo giovani per morire come loro. Idem per Prince, 57 anni, un uomo che tutti conoscevamo era un GRANDE essere umano, ma uno che stiamo imparando potrebbe essere stato il più devoto attivista per i diritti civili della nostra era moderna Harry Belafonte, se lo vorrai.

Non ho mai avuto custodia iphone 5s batman l’opportunità di incontrare Prince o di vederlo in concerto, fatti che rimpiangerò per il resto dei miei giorni. Come saggista, cerco sempre di scrivere il blog o l’articolo. Ma quando penso a una canzone come la perfezione personificata, una che è profonda da un punto di vista lirico e impeccabile rispetto alla sua disposizione musicale, mi chiedo: 1. Quale esperienza o quale donna ha ispirato un tale deflusso di crudo genio emotivo; 2. Se, ad un certo punto durante il suo tempo componendo quella canzone, si è fermato e pensa che questa marmellata proprio qui è STRETTA! Era contento che la famiglia del Principe scelse una cremazione e un funerale privati ​​anziché uno spettacolo pubblico. A mio parere, il funerale di Michael Jackson era completamente eccessivo. Sì, MJ era un personaggio pubblico, ma ho sentito che la maggior parte della gente del suo programma funebre faceva la maggior parte della sua famiglia e faceva i servizi per se stessi. Lo so, lo so, le persone processano il dolore in modi diversi e hanno la prerogativa di fare come desiderano onorare i loro cari. Lo capisco e rispetto il fatto che sia un introverso estroverso (non un ossimoro), tali spettacoli mi disturbano su così tanti livelli. Ricordo di essere stato mortificato nel mio funerale di mio padre nel 2000 dal fatto che l’ultima nota era appena stata suonata alla tomba quando udii gente che rideva e vedevo gente che ghignava e si tuffava l’un l’altro laggiù sangue; è molto tempo custodia iphone x fluo che non ci si vede; cosa custodia iphone 6 libretto sta succedendo; everythang è everythang; hahaha tipo socializzare che è più appropriato a un pasto non affatto davanti alla famiglia in lutto il cui mondo è capovolto. Diamine, il mio vecchio corpo non era ancora nella tomba e verso la parte posteriore, sembrava che la gente fosse pronta per andare al party juke in the wall; quelli che sapevano che papà sapeva che non era nemmeno quel tipo di ragazzo. Per questo motivo, rispetto i parenti del Principe per tenerlo in casa e tenere a bada la persona marginale.

Parlando di Percocet, molti americani combattono le dipendenze con farmaci da prescrizione legale. Se si scopre che tale è stato un fattore nella morte di Prince, forse continuerà una narrazione tra di noi su quanto sia facile rimanere attaccati agli oppioidi. Ho avuto il mio primo colpo di morfina qualche anno fa quando sono stato ricoverato in ospedale per quello che inizialmente era sospettato di essere un attacco di cuore (non lo era, ho avuto una reazione avversa a Cipro che era stata prescritta mentre soffrivo di influenza) . Ma ho detto alla mia famiglia e ai miei amici che il mio primo e unico colpo di morfina mi è sembrato quasi buono quanto la mia prima esperienza sessuale. Non provando a dare troppe informazioni, ma sul reale, ho immediatamente capito come la gente potrebbe voler ottenere quel tipo di correzione sul regolare, specialmente se soffre di dolore cronico o di lesioni fisiche debilitanti.

A tal fine, è ingenuo, se non ignorante, equiparare una dipendenza da farmaci per il dolore legalmente prescritti alla dipendenza da narcotici illeciti. Perché Poiché uno è legale e l’altro non è Sì, alcune persone acquistano farmaci legali illegalmente, ma non ci sono prove che Prince abbia fatto come tale e persone che stanno cercando di imbrogliare la memoria, equiparando il suo acquisto dello stesso dal farmacista Walgreens ai tossicodipendenti che comprare dall’angolo della strada gli speziali devono fermare la follia.

Ciò che conta di più, il modo in cui si muore o il modo in cui si vive Credo che il modo in cui Prince ha vissuto la sua vita sia molto più importante di quello che potrebbe rivelarsi la causa ultima della morte. Sì, ci sono alcuni critici che esclameranno ti ho detto che se il rapporto che Prince è morto per complicazioni da AIDS o overdose di farmaci da prescrizione si rivelasse vero. Ma mentre queste persone si esaltano prendendo conforto nella loro meschinità, quelli di noi che Prince non solo per la sua musica, ma per la sua classica storia americana di ascesa dal nulla a qualcosa, continueranno a piangere la sua perdita ringraziando Gesù, Allah, le stelle o il destino per aver vissuto.

Il principe raggiunse lo status di icona e gli permise di toccare milioni di estranei che non aveva mai conosciuto attraverso la sua musica e il suo attivismo; il Viola era colui che toccava la famiglia e gli amici e conquistava persino alcuni critici attraverso la sua inclinazione filantropica; il Porpora ha lasciato un segno indelebile in questo mondo vivendo una vita piena e completa, in cui ha osato molto, ha peccato molto, ha fallito grandemente, ha trionfato grandemente e ha riscattato la sua fede in Dio. Questo, amici miei, è ciò che conta davvero, non la speculazione su come è morto o condiscendente riguardo agli aspetti più ribaldi della sua gioventù. Le viole del pensiero che si concentrano su questo tipo si lascerebbero scappare sotto il bianco bagliore della pubblica derisione se i loro peggiori fallimenti o diagnosi mediche fossero spinte nella pubblica piazza…

Comments are closed.